Cerca

Notizie

NVIDIA non teme il COVID: niente licenziamenti, aumentati gli stipendi

Giovedì 23 aprile 2020

Grande sorpresa dal CEO di NVIDIA Jen-Hsun Huang. L'azienda ha infatti preso la decisione di non licenziare nessun dipendente né di effetturare tagli allo stipendio dei dipendenti a causa della situazione legata alla pandemia di Coronavirus. Incredibilmente, i vertici di NVIDIA aumenteranno invece tutte le retribuzioni per fornire ai propri dipendenti un'ulteriore sicurezza economica in questo periodo di incertezza e crisi. A confermare tutto quanto è proprio il CEO Jen-Hsun Huang, che ha pubblicato una lettera interna (che potete leggere a questo link).

"In risposta alla caduta dell'economia, abbiamo annunciato lo stop del nostro processo di revisione annuale. Immediatamente ho ricevuto domande sulla possibilità che stessimo pianificando dei licenziamenti. NO - è esattamente il contrario. Stiamo accelerando per la vostra ripresa mettendovi qualche soldo extra nelle mani. Possiamo mettere decine di milioni di dollari in più nelle mani delle nostre famiglie nei mesi a venire. Non ci sono licenziamenti. Il lavoro che facciamo nella grafica, nella scienza, nell'intelligenza artificiale e nella robotica è più che mai vitale per il futuro".

Stupisce la decisione di NVIDIA di supportare così i suoi dipendenti in quella che potrebbe facilmente essere definita una delle crisi più importanti degli ultimi anni.

Speriamo che questo gesto di NVIDIA dia un segnale (e un esempio) alle altre grandi aziende del settore.

 

 


Fonte

Lascia un commento
Filters
Sort
display